EVENTI - F.U.M. work in arts 2019

Workshop: "Manifesti urbani"

08 Marzo 2019 - dalle 14:30 alle 17:30 - Liceo Artistico "Preziotti-Licini" (sede di Porto San Giorgio)

Workshop: "Manifesti urbani"

15 Aprile 2019 - dalle 14:30 alle 17:30 - Liceo Artistico "Preziotti-Licini" (sede di Porto San Giorgio)

Workshop: "Manifesti urbani"

05 Aprile 2019 - dalle 14:30 alle 17:30 - Liceo Artistico "Preziotti-Licini" (sede di Porto San Giorgio)

Workshop: "Manifesti urbani"

12 Giugno 2019 - dalle 14:30 alle 17:30 - Liceo Artistico "Preziotti-Licini" (sede di Porto San Giorgio)

Please reload

EVENTI - F.U.M. 2018 

Street Art: raccontare l’arte urbana

23 Aprile 2018 - dalle 14:00 alle 17:00 - Liceo Artistico "Preziotti-Licini"

Il primo evento FUM è una giornata informativa sull’Arte Urbana con l’introduzione alla disciplina della Street Art, le origini, le scuole di pensiero, gli approcci moderni e gli artisti contemporanei più seguiti.

 

Programma:

• Presentazione del progetto FUM e tutti gli appuntamenti fino a settembre.
Il taccuino d’artista sarà l’elemento principale per i partecipanti durante tutta la durata del progetto, la base di preparazione al contest per bozzetti e elaborati.

• Prima proiezione: Banksy Does New York  USA, 2014, durata 79 minuti. Il documentario sulla residenza dell'artista a New York. Lo street artist Banksy è uno degli artisti contemporanei più misteriosi al mondo: vive nell'ombra, la sua identità non è del tutto nota così come il suo vero nome.

 

Il relatore è il docente e Street Artist Giulio Vesprini.

Street Art, un nuovo metodo di progettazione urbana

17 Maggio 2018 - dalle 14:00 alle 17:00 - Liceo Artistico "Preziotti-Licini"

Durante il secondo evento FUM scopriamo le regole e i codici da rispettare nella Street Art, una disciplina artistica molto precisa dove metodo, studio approfondito dello stile e preparazione sono i giusti ingredienti per affrontare in maniera seria e preparata questa espressione.

Verranno trattati gli elementi di storia del graffitismo e del muralismo con la presentazione di un Pdf didattico per lo studio della disciplina.

 

Programma:

• Presentazione del Contest con la formazione dei team di lavoro
Si vuole individuare in ogni iscritto uno stile artistico personale e originale. Un approccio e un lavoro che porterà la giuria del progetto alla selezione di 6 partecipanti/vincitori, che saranno i protagonisti insieme ai professionisti e agli artisti coinvolti nella realizzazione del murales, nell’affiancamento al video-making e all’allestimento della mostra finale.

• Seconda proiezione: Wild Style USA, 1983, durata 82 minuti. Il film, ambientato nella New York anni ottanta, racconta la storia di un giovane writer newyorkese, Zoro che abitualmente dipinge la metropolitana e viene aiutato ad uscire dal ghetto da un generoso mecenate.

 

Il relatore è il docente e Street Artist Giulio Vesprini.

A scuola di video making

24 Maggio 2018 - dalle 14:00 alle 17:00 - Ricreatorio San Carlo

Questo workshop individua le caratteristiche del video making e editing.

Dal punto di vista formale, un video potrebbe essere definito come una sequenza di inquadrature montate tra loro e generalmente accompagnata da suoni d'ambiente, musiche, e informazioni grafiche. Nello specifico, una ripresa video registra un'azione senza soluzione di continuità, di un determinato soggetto, in un determinato spazio e per un certo periodo di tempo.

Non bisogna limitarsi a pensare che un video sia solo una sequenza di immagini. Esso è un linguaggio vero e proprio, con le sue grammatiche e le sue inflessioni.

 

Programma:

• Si parte dagli elementi di teoria per poi passare agli elementi tecnici come la scelta della telecamera, supporti e formati, il set, campo e contro campo, piani sequenza, inquadrature e regola dei terzi, movimenti di macchina, importanza della scelta della musica / colonna sonora.

• Il video nella street art: differenze tra il video per la street art rispetto al video più tradizionale, scelta dell’attrezzatura, il lavoro al fianco dell’artista.

• Terza proiezione: visione di trailer, spezzoni di film, documentari presi dal web e dal progetto “Vedo a Colori - Street Art Civitanova Marche”

 

Il relatore e docente è la video-maker Caterina Marchetti.

La città, un nuovo spazio per l'opera d'arte

04 Giugno 2018 - dalle 14:00 alle 17:00 - Liceo Artistico "Preziotti-Licini"

La città viene studiata sotto vari aspetti durante questo workshop. La città come luogo di aggregazione attraverso l'arte urbana, cenni sul rapporto tra grafica, arte e architettura per una maggiore consapevolezza degli interventi di arte urbana.

 

Programma:

• Revisione e controllo dei bozzetti e dei taccuini d’artista dei lavori dei vari team di ragazzi. Seconda parte di analisi degli elementi di storia del graffitismo e del muralismo con un' illustrazione del Pdf didattico per lo studio della disciplina.

• Nomina della giuria e presentazione alla classe dei componenti, saranno presenti: Delegato del Comune di Fermo, Professore delegato del Liceo Artistico di Fermo, Direttore Artistico di FUM e il Coordinatore di progetto dell’Associazione capofila G.T.C.

• Quarta proiezione: Jean-Michel Basquiat: The Radiant Child USA, 2010, è un documentario del 2010 diretto dalla regista Tamra Davis sulla storia e la vita del grande artista.

 

Il relatore è il docente e Street Artist Giulio Vesprini.

Ready to start?

08 Giugno 2018 - dalle 14:00 alle 17:00 - Liceo Artistico "Preziotti-Licini"

Lezione finale sulla Street Art e conclusione del Pdf didattico per lo studio della disciplina.

 

Programma:

• I taccuini d’artista verranno consegnati per poi iniziare il confronto aperto tra tutti i partecipanti sugli elaborati.
• La giuria valuterà i bozzetti realizzati e verranno individuati i 6 ragazzi che collaboreranno attivamente nel progetto e murales.

• Quinta proiezione: Style Wars USA, 1983, durata 70 minuti è un documentario sulla cultura hip-hop diretto da Tony Silver, che ne è anche produttore assieme a Henry Chalfant. Il documentario mette una particolare enfasi sui graffiti, meno spazio viene riservato alla break dance e al rapping.

Il relatore è il docente e Street Artist Giulio Vesprini.

Please reload

Il progetto si avvale del cofinanziamento della Regione Marche e del Dipartimento della Gioventù e del Servizio Civile Nazionale.