AngInRadio: nasce il primo presidio a Fermo

Mamma Esco a Fare Due Passi

Mamma esco a fare due passi è la proposta progettuale dell’Associazione "Giovani, Territorio e Cultura", risultata vincitrice del bando “AngInRadio #piùdiprima” dell’Agenzia Nazionale per i Giovani.

Finanziato dal Fondo Politiche Giovanili della Presidenza del Consiglio e da risorse comunitarie il bando è rivolto ad associazioni, ong e anche – novità di questa seconda edizione – a gruppi informali di under30 che hanno così la possibilità di mettersi in gioco in prima persona.

“L’obiettivo è arrivare a 100 stazioni locali per consolidare la presenza sul territorio del network e avvicinare ancora di più i ragazzi alle istituzioni. Abbiamo constatato che questo strumento è in grado di favorire l’inclusione sociale, la partecipazione giovanile, la condivisione, la crescita e la formazione – ha aggiunto il Direttore Generale De Maio dell’Agenzia Nazionale per i Giovani attraverso una nota stampa – Attraverso questa rete vengono proposti e raccontati modelli positivi che possano ispirare le generazioni e calare nella profondità del Paese le opportunità che l’Europa offre ai giovani”.

I presidi territoriali saranno il megafono delle iniziative dell’Agenzia Nazionale per i Giovani, ma anche uno strumento per informare e ascoltare i giovani, protagonisti delle trasmissioni radiofoniche insieme ad esperti del mondo della politica, della cultura, dell’informazione, del lavoro e della società. Uno spazio di promozione dei progetti nell’ambito di Erasmus+ e Corpo Europeo di Solidarietà partendo proprio dalla voce dei protagonisti; uno spazio fatto con e per i giovani.

MAMMA ESCO A FARE DUE PASSI

- SOCIAL RADIO-

Mamma esco a fare due passi- Social Radio

Vuole dare spazio ai giovani del fermano, per raccontare e guardare al futuro, passo dopo passo, in semplicità, come a passeggio per strada. La strada è il luogo di tutti, caratterizza la metropoli come la provincia, il centro ma anche la periferia, fino alla campagna.

Per strada i giovani vivono la città, si incontrano, fanno nascere progetti, idee, scambio e relazione. Che poi si evolvono in viaggi, cultura, musica, volontariato, lavoro, formazione, eventi, aggregazione, arte.

La prima rubrica ad aprire la programmazione “Mamma, esco a fare due passi” sarà per forza di identità quella dedicata ai viaggi: “Strade del mondo”, che ci racconterà tramite un percorso di quindici podcast come si vive nelle città più popolari che solleticano i sogni di partenza dei nostri giovani: Londra, Lisbona, New York, Barcellona, Amsterdam, Tokio, Parigi e via dicendo.

La rubrica è curata da Giuseppe Iadonato, Nicola Consoli e Andrea Marsili.

che pure metteranno lo zampino in altre rubriche in partenza a breve: “Una buona idea”, creata e condotta da Cristina Offidani e dedicata a valorizzare i racconti delle persone del nostro territorio che hanno realizzato progetti anticonvenzionali, e “Uno sguardo all’Europa”, podcast di Andrea Marsili che presenterà le opportunità che l’Agenzia Nazionale Giovani e gli organismi europei mettono a disposizione per fare esperienze, lavori o formazioni all’estero.

Dunque “Mamma, esco a fare due passi” è ufficialmente un progetto realizzato con il contributo della Agenzia Nazionale per i Giovani, e promosso tramite “ANG inRadio più di prima”, bando finanziato dal Dipartimento per le Politiche Giovanili ed il Servizio Civile Universale della Presidenza del Consiglio dei Ministri e dal Programma Europeo Erasmus+. Uno strumento finalizzato all’ascolto dei giovani e alla nascita di una comunità connessa in modo permanente all’istituzione, a garantire uno spazio radiofonico libero, dove raccontarsi, confrontarsi, crescere.

radio.jpg

ASSOCIAZIONE GIOVANI TERRITORIO E CULTURA

          Mamma esco a fare due passi -social radio-

LE NOSTRE RUBRICHE

strade mondoxx.jpg
vocixxx.jpeg